QUALE MODELLO DI PIANO URBANISTICO PER QUALE FUTURO?

Programma

Introduzione. A dieci anni dal PUP nuove prospettive per il Trentino
Mario Tonina, Assessore all’Urbanistica, ambiente e cooperazione – Vicepresidente della Giunta Provinciale

Presentazione del seminario: modelli di piano e futuro del territorio
Bruno Zanon, tsm|step Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio

Modelli di piano a confronto
Introduce e modera: Paolo Castelnovi, Presidente Landscapefor

Il Piano Urbanistico Provinciale del Trentino
Angiola Turella, Dirigente Servizio Urbanistica e Tutela del Paesaggio, Provincia autonoma di Trento

Il Piano Territoriale Paesistico della Regione autonoma Valle d’Aosta
Chantal Treves, Dirigente Struttura Pianificazione Territoriale Regione autonoma Valle d’Aosta

Il Piano Territoriale della Regione Emilia-Romagna
Roberto Gabrielli, Dirigente Servizio Pianificazione Territoriale e Urbanistica, dei Trasporti e del Paesaggio, Regione Emilia-Romagna

Il Piano Territoriale della Regione Lombardia
Maurizio Federici, Dirigente Unità Organizzativa Programmazione Territoriale e Paesistica, Regione Lombardia

Quale modello di piano per quale futuro del Trentino? Opinioni a confronto
Introduce e modera: Bruno Zanon, tsm-step Scuola per il governo del territorio e del paesaggio

Intervengono:
Gian Maria Barbareschi, Presidente Ordine degli Ingegneri della Provincia di Trento
Marco Giovanazzi, Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Trento
Alessandro Franceschini, Direttore rivista Urban Tracks
Maurizio Tomazzoni, Presidente INU Trentino

[Scarica il programma dell’evento]

NOVITA’ IN EDICOLA: ECONOMIA TRENTINA 3/2015

ET

Dossier: Una nuova legge urbanistica per il Trentino

in Economia Trentina nr. 3/2015 (organo ufficiale della Camera di Commercio I.A.A. di Trento)

La rivista contiene una parte monografica dedicata alla recente legge urbanistica approvata in Trentino nell’agosto 2015. Attraverso quattro brevi saggi, il numero della rivista ripercorre la storia dell’urbanistica in Trentino degli ultimi cinquant’anni, soffermandosi in particolare sulle novità legislative introdotte dai nuovi riferimenti di legge e sulle sfide disciplinari che attendono oggi la trasformazione del territorio.

Con contributi di

Carlo Daldoss, Alessandro Franceschini, Pietro Degiampietro, Alberto Winterle.